martedì 24 aprile 2012

Parthenocissus Tricuspidata o Vite americana

 
Avete certamente presenti quelle belle immagini di Case o Cottage ricoperti di foglie verdi e rosse; bene, nella maggior parte dei casi si tratta di Parthenocissus Tricuspidata o Vite americana.
Questa pianta è rustica, perenne a foglia caduca ma molto facile da coltivare; riesce bene anche la moltiplicazione per talea.
Perchè la scelta di questa pianta tra tante?
Perchè ho bisogno di piante rampicanti,
perchè ha obiettivamente belle foglie che vanno dal verde al rosso
perchè in brevissimo tempo ricopre intere pareti
perchè il mio vicino è un ottimo fornitore di radici e rametti
perchè le talee di cui sopra sono venute benissimo e stanno spuntando le foglie copiose
perchè anche i rametti piantati il mese scorso stanno venendo sù........
quindi capite che, se a malapena passate vicino una siepe, un casolare rivestito etc...piantate subito un rametto e mettettevi in fiduciosa attesa!

 

Qui di seguito alcune informazioni base su queste piante:
".......La Vite americana o Vite del Canadà (Parthenocissus quinquefolia  è una pianta rampicante della famiglia delle Vitaceae. I tralci hanno 5 o 8 braccia e hanno viticci terminanti con ventose, si adatta meglio a strutture di sostegno per i tralci. Le foglie dalle cinque dita sono di sotto verdi biancastre, opache. I fiori da giugno a luglio sono invisibili e bianchi verdastri. A partire da settembre le bacche grandi come piselli sono cibo prelibato di uccelli. In autunno le foglie si colorano di rosso scarlatto. La vite americana ama un terreno ricco di nutrimento e prospera sia all'ombra che al sole....."
Fonte:  http://it.wikipedia.org/wiki/Parthenocissus_quinquefolia

 

".........La piantumazione è' da effettuare tra novembre e marzo. Dal momento che le piantine giovani mal sopportano il trapianto a radici nude, si consiglia di utilizzare piante più mature, che già radicato in vaso; queste dovranno essere collocate al centro di una buca di circa 50 cm di diametro e di profondità, scavata nelle vicinanze nelle vicinanze del sostegno al quale si desidera farle arrampicare.

 

La Moltiplicazione può avvenire per talea o per semina. Nel primo caso si procede prelevando, nel periodo di agosto-settembre, talee di circa 10-15 cm da rami semimaturi, oppure nel periodo si ottobre-novembre talee di circa 25-30 cm da rami maturi. Le talee verranno collocate in vasi singoli, riempiti con sabbia, che verranno riposti negli appositi cassoni da moltiplicazione. Una volta avvenuta la radicazione, sarà necessario rinviare le piantine in vasi di diametro maggiore, riempiti con terriccio. La moltiplicazione per semina deve essere effettuata tra ottobre e novembre; i semi verranno piantati in appositi vassoi, riempiti con composta per semi e verranno collocati nei cassoni per la riproduzione. Una volta spuntate le prime foglioline, le piantine saranno pronte per il rinvaso in contenitori di circa 7 cm di diametro.
La potatura va praticata. In estate, allo scopo di alleggerire e diradare i rami troppo folti......"


Le Principali Varietà
Parthenocissus quinquefolia: varietà rustica e rampicante, comunemente detta vite canadese. Originario dell'America del Nord il Parthenocissus quinque folla si caratterizza per le foglie dentate e raggruppate in ciocchette di 3-4 foglie per i piccolissimi fiori che sbocciano nella tarda primavera e che lasciano il posto a bacche color grigio-azzurro. Può raggiungere anche un'altezza di circa 20 metri.

Parthenocissus tricuspidata o vite americana: specie rampicante rustica, proveniente dal Giappone e dalla Cina. Le sue foglie sono trilobate, i suoi fiori sono di color giallo e sbocciano all'inizio dell'estate; i frutti, che sono piccoli e di colore blu, crescono abbondanti fino a settembre.
Parthenocissus himalayana: come suggerisce il nome, è questa una varietà semirustica e rampicante, originaria della regione dell'Himalaya. Predilige posizioni riparate ed è in grado di raggiungere anche 10 metri d'altezza; le foglie sono trifogliate, i fiori giallo-verdi, i frutti piccoli e blu.

Parthenocissus inserta: originario dell'America Settentrionale, può raggiungere un'altezza di 20 metri. Varietà rustica e strisciante, che cresce in modo molto veloce specialmente lungo i muri, grazie ai viticci di cui è dotata che le consentono di aderire e "agganciarsi" ad ogni appiglio, anche il più impercettibile. I suoi fiori sono di color bianco e sono raggruppati in cime; le sue foglie assumono colori brillanti tra il rosso e l'arancio durante il periodo autunnale.

Parthenocissus thompsonii: rampicante dai fusti legnosi, dalle foglie caduche e dotato di viticci. Può raggiungere anche un'altezza di 10 m. Le foglie assumono colorazioni particolari in ombra parziale. Produce bacche color nero.

 

Fonte:  http://www.giardinaggio.it/giardino/rampicanti/parthenocissus/parthenocissus.asp

2 commenti:

  1. Ho sempre adorato questo tipo di rampicanti e quando vedo le case così coperte di foglie di vite me ne innamoro!
    Stupende!
    Ciao Francesca, a presto!

    RispondiElimina
  2. @Ciao Ilaria; se veramente ti piace questo rampicante un pochino "invadente", prendine un rametto e piantalo in una posizione che prende il sole ma non troppo....riprenderà!

    RispondiElimina

Google+ Badge