mercoledì 11 aprile 2012

Hydrangea, alcune Varietà


Nello mio Studio Approfondito delle Ortensie, inizio adesso col pubblicare alcune varietà di queste bellissime piante; non sono notissime ma, con un pò di buona volontà, se piacciono ma credo proprio di si, magari le potremmo trovare presso Vivai Specializzati.

 

Hydrangea Quercifolia SnowFlake
Originaria degli Stati Uniti, la specie deve il nome alla forma delle foglie e questa varietà, alta sino a 2 mt, è forse la più spettacolare, con infiorescenze coniche lunghe sino a 40 cm, composte da fiori sterili doppi che mutano colore con il passare dei giorni: da verde chiaro diventano bianche, poi rosa tenue ed infine rosso scuro. Poichè i sepali esterni virano prima di quelli interni, la successione dei colori è costante da Luglio in poi.
 
 
Hydrangea Arborescens Annabelle
E' certamente una delle più conosciute e quindi diffusa. Selezionata nell'Illinois, la Annabelle si distingue per le infiorescenze globose, enormi, cianche ma tendenti al verde verso fine estate, tenute ben erette da steli robusti e talvolta rossicci. L'arbusto, vigoroso e di rapido accrescimento, raggiunge i 150 cm di altezza. fiorisce in giugno/Luglio e mantiene a lungo le infiorescenze sulla pianta. Meno esigente delle altre specie, cresce in tutti i tipi di suolo, anche i posizioni parzialmente soleggiate.

 
 


Hydrangea Serrata Hoi No Hoshi
Cultivar molto vigorosa, sviluppa infiorescenze grandi, con fiori sterili dai sepali rosa intenso, segnati da evidenti screziature bianche e fiori fertili molto più chiari, quasi bianchi. Se coltivata in suoli acidi e ricchi di alluminio, il rosa carico vira verso il viola e le screziature risaltano maggiormente. Il fogliame, di forma lanceolata e stretto all'apice, caduco, da verde opaco diventa rosso in autunno. L'arbusto raggiunge i 150 cm di altezza e sboccia in Giugno/Luglio.

Fonti: Gardenia num. 292, Ag/2008
Link: http://www.pbortensie.com

4 commenti:

  1. Francesca olá, vê estas imagens das belas ilhas dos Açores, Portugal, vai adorar!!!
    Com amizade:http://floradaserra.blogspot.pt/2011/12/magia-de-dezembro-esta-no-ar.html

    RispondiElimina
  2. Bellissime... ma è meglio posizionarle all ombra?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cecile, la risposta è a mezz'ombra, sole al mattino e ombra alla sera...ricordando quelle della nonna, erano posizionate proprio così ed il vivaista/anziano che le me ha vendute, ha detto la stessa cosa.

      Elimina
  3. Adoro le ortensie, in particolare queste varietà dai fiori bianchi, davvero poco conosciute ma veramente affascinanti, mi piacciono sopratutto quando sono disposte a filare come nella fotografia più in alto e fan da cornice al vialetto...
    Complimenti per la scelta delle immagini!

    RispondiElimina

Google+ Badge