martedì 13 ottobre 2009

Seminiamo i ravanelli

E` ormai tempo di seminare i ravanelli in piena terra. Procuriamoci dei semi di ravanelli, ne esistono veramente di tanti tipi, e prepariamo il terreno; questo deve essere di medio impasto e soffice. Dato che il ravanello si sviluppa nello strato superficiale del terreno non c`e` bisogno di vangature profonde. Seminiamo a spaglio oppure, se preferite in righe distanziate di 15/20 cm; ricopriamo con un leggero strato e umidifichiamo. Le nuove piantine dovrebbero germinare in 3/5 giorni. Una volta cresciute le piantine, possiamo anche diradarle per permettere una crescita migliore. Tutto qui!
I ravanelli sono degli ortaggi molto versatili e facili: ne esistono veramente di tutti i tipi, anzi alcuni sono conosciuti con il nome di "tutti i mesi"; preferiscono delle posizioni semiombreggiate e la loro temperatura ottimale si aggira sui 15 gradi; questo pero`non condiziona le coltivazioni autunnali e/o invernali, in quanto, un telo in tessuto o la piantumazione vicino ad un muretto ad esempio, li proteggera` dai rigori invernali.
Altre piccole informazioni: anche le foglie dei ravanelli sono commestibili; non ritardare la raccolta in quanto possono diventare spugnosi ed acri; possiamo trovarli in vendita nei vvai tradizionali o su web; due inidirizzi:
http://www.ingegnoli.com/
http://www.fastifloreali.com/
Gerda Arn Ff

Nessun commento:

Posta un commento

Google+ Badge