domenica 18 ottobre 2009

L`allegria delle Salvie

Quando, generalmente pensiamo alle Salvie, ci torna alla mente quella pianta dai fiori rossi che abbiamo in giardino e che magari utilizziamo in cucina con le carni; punto!
E invece proprio no! In realta`, dietro il termine Salvia, che deriva dal latino "salvere"/salvare/guarire, si nascondono almeno 900 varieta` di piante diverse!
Le salvie possono essere annuali o perenni e il loro aspetto varia in merito alla densita` e forma delle foglie e di fiori, oltre alle altezze che, dai pochi centrimentri possono anche raggiungere i tre metri. Nei nostri giardini, alle nostre latitudini, solitamente troviamo la Salvia officinalis e spesso anche posizionata in luoghi poco consoni; all`estero invece, soprattutto in Inghilterra, e` sovente usata per le bordure basse delle siepi, mixata con altre piante della stessa altezza; i migliori giadini in Italia per poterla ammirare sono: I Giardini Hambury di Ventimiglia e l`Orto Botanico di Trieste.
Senza scendere adesso, molto nei particolari (ci saranno altri post), la maggior parte delle salvie ha una fioritura che va da marzo fino a inizio inverno, anche se alcune specie possono fiorire tutto l`anno; i fiori, solitamente riuniti in spighe, hanno dei colori intensi e profumi decisi. Un `altra carrateristica di queste specie, e` che possono essere trattate come piante rustiche, cioe` come piante "quasi spontanee" che danno sempre quel tocco di "naturale" in qualsiasi luogo vengano impiantate. Si consiglia comunque di sistemarle sempre vicine e con esemplari isolati; in questo modo si rinforza la macchia/colore che creano.
Note:
Civico Orto Botanico di Trieste, via Carlo de Marchesetti 2, 34142 Trieste tel.040/360068
Giardini Botanici Hanbury, Capo Mortola, loc. Mortola, Ventimiglia/Imperia tel.0184/229507
http://www.parks.it/
Il vivaio, Le Essenze di Lea, loc. Martinoni 6, 55011 Spianate, Lucca tel.0583/20646
http://www.leessenzedilea.it/
Il vivaio di Anna Peyron, via Po 66, 10090 Castagneto Po/Torino tel.011/912982
http://www.vivaioannapeyron.com/
Gerda Arn.Ff



Nessun commento:

Posta un commento

Google+ Badge