mercoledì 9 ottobre 2013

Alcuni Consigli per il Giardino di Ottobre

 
Finalmente le temperature stanno calando; per le amanti del mare e dell'estate certo, l'approssimarsi dell'inverno non è proprio una gran cosa, ma per le amanti del giardino significa invece fioriture invernali e lavori da fare, ma con tanti risultati. 
Quindi, qui di seguito alcuni appunti da prendere.

 Per i rampicanti e gli arbusti meglio accorciare i getti troppo lunghi; si può anche moltiplicare per propaggine o per talea. Quiest'ultima a seconda delle specie o varietà, ma perchè non tentare?
Vanno potate le rose; anche in questo caso, invece di gettare via i rami proviamo ad interrarle, magari all'ombra e sotto sorveglianza speciale. In alcuni casi si riesce a creare nuove piantine, fino a novembre inoltrato.
Se lo abbiamo dimenticato dobbiamo potare anche le lavande; togliamo via i vecchi fiori ormai appassiti ed anche in questo caso possiamo provare a fare qualche talea semilegnosa; le probabilità di riuscita sono inferiori, ma vale lo stesso discorso. Da tener presente con queste piante, come anche per altre aromatiche, che, se non volete che lignifico troppo occorre poterle bene ed in maniera decisa alla base.

 Iniziamo a porre a dimora i bulbi primaverili tipo tulipani e narcisi; abbiamo però ancora tempo anche per poterne cercare di nuovi, ma sempre prima del grande freddo. I bulbi hanno bisogno di molto freddo prima del caldo della bella stagione.
Iniziamo anche a mettere a dimora le Iris Barbate, magari più costose delle altre, ma un pochino alla volta...
Ripulire sempre il terreno da tutte le foglie secche o dai residui che inevitabilmente si producono.
Buon lavoro!

Google+ Badge