sabato 29 dicembre 2012

Piante Invernali | Capodanno con i Fiori

Durante questi ultimi giorni del 2012, possiamo ancora approfittare del nostro giardino per ultimare o creare ancora nuove decorazioni; ma con cosa? ma con tutto ciò che ci offre il giardino a partire dalle bacche!
Mi fermo qui, lasciando solo delle immagini ad Augurare un Sereno e Felice Inizio d'Anno!
Buon 2013!!

 

martedì 18 dicembre 2012

La Collezione di Ellebori di Ville Giardini | Varietà e Ibridi

Da quando Ville e Giardini è diventato VilleGiardini Stile Italiano, sinceramente mi piace di più; sarà la nuova impostazione, saranno i servizi, saranno i colori, ma ha ottenuto di nuovo la mia atttenzione.
Questo mese inoltre, con grande sorpresa, nella sezione "La collezione del mese" si parla proprio di Helleborus, ossia di quella pianta invernale che già vi avevo indicata, come ottima alternativa alla Stella di Natale. Chiaramente è stato il primo articolo che ho letto, imparando di nuovo a mie spese che, la maggior parte delle piante che conosco sono solo una piccolissima parte di quelle che invece potrei avere, soltanto con la bontà di conoscerle e cercarle.

Helleborus Amber Gemp
Helleborus Orientalis Swirling Skirts
Helleborus Double White Guttatus
E così scopro infatti che insieme all'Helleborus nigra, esiste il Guttatus yellow e poi il Foncè, e poi l'ibrido Helleborus Pink, ma anche l'Helleborus Double Flowers purple...etc.....insomma, una varietà molto ampia, che ha portato a fare questa piccola raccolta di immagini, giusto per capire meglio!
Chiaramente vi rimando, per chi volesso approfondire con l'ausilio di ottime immagini al numero della rivista di Dicembre; nel frattempo proverò a cercare altre varietà di questa splendida famiglie di fiori invernali.

Helleborus Picotee
Helleborus White Guttatus
Helleborus Wilgenbroek Double Pink
Helleborus Wilgenbroek Double Red
Helleborus Winter Dream Black
Helleborus Amethyst Gem

venerdì 14 dicembre 2012

Due Piante per Natale | Il Symphoricarpos e la Pernettya

Alcune mail arrivate ieri in relazione al Post sull'Elleborus, mi hanno fatto pensare quanto siano poco diffuse alcune piante che invece dovrebbero esserlo. Certamente l'inverno non è il periodo delle piante da fiore; escludendo la Stella di Natale ed il Ciclamino, resta poco, ma ciò non è del tutto vero, perchè la natura ci regala Piante con le Bacche. Cosa sono le bacche intanto, senza scendere in particolari, le bacche sono dei frutti carnosi, soprattutto se commestili, ed il loro colore può variare dal bianco al rosso al nero.
Piante rustiche invernali con le bacche possono essere, la Nandina, il Cotoneaster, la Callicarpa, e così via, ma io mi soffermerei solo sulla Pernettya e sul  Symphoricarpos.
La scelta di queste due piante è giustificata dal fatto che mi sembrano le più eleganti, che sono anche da giardino e che, avendo le bacche rosa e bianche, si distinguono anche nelle decorazioni tipicamente natalizie, per la loro delicatezza; inoltre, secondo il mio gusto, si adattano perfettamente per un regalo non usuale, e quindi più gradito.


"...........La Pernettya è una pianta perenne arbustiva della Famiglia delle Ericaceae; si presenta con un delizioso piccolo cespuglio compatto che, seppure a fioritura estiva resta una pianta invernale, grazie alle sue bacche bianche o rosse che fanno la propria comparsa verso la fine dell’autunno.
La specie maggiormente diffusa e coltivata è la Pernettya macrocarpa che può raggiungere altezze comprese fra uno e due metri; molto diffuse anche le varietà nane che non vanno oltre i trenta cm.........."


Il Symphoricarpos invece è un piccolo genere di piante di 15 specie decidue della famiglia delle Caprifoliacee. Io personalmente l'ho nel mio giardino e l'ho recuperata dal giardino della mia mamma attraverso una talea. La pianta si sviluppa velocemente in altezza ed immediatamente si colora di delicate bacche bianchissime; sono proprio queste bacche ad essere utilizzate nelle decorazioni natalizie, sopratttutto nei centrotavola o nei portasalviette, come nella foto del post precedente.
"............Quasi tutte queste specie sono native dell'America del Nord e del Centro America. È comunemente conosciuta anche col nome inglese di Snowberry o Waxberry.
Le foglie sono lunghe 1.5–5 cm, arrotondate, bilobate alla base. I fiori sono piccoli, verde-bianco, raccolti in piccoli grappi di 5–15 esemplari, ma in alcune specie possono essere anche solo semplicemente appaiati (ad esempio S. microphyllus). I frutti sono cospicui, di 1–2 cm di diametro, soffici, viarianti dal bianco (S. albus) al rosa (S. microphyllus) al rosso (S. orbiculatus) sino al viola-nero (S. sinensis).
La varietà più comune, definita Snowberry (Symphoricarpos albus) caratterizza un cibo invernale per numerose specie animali durante gli inverni, ma i suoi frutti sono considerati tossici per l'uomo....." 

Entrambe queste piante si possono acquistare nei mercati rionali o nei Garden Center autorizzati; i loro prezzi sono economici partendo dai 3 euro per un vaso da 12 cm.

Fonti:
http://www.giardinaggioweb.net/posts/7148-pernettya-coltivazione-e-cura
http://it.wikipedia.org/wiki/Symphoricarpos
http://it.wikipedia.org/wiki/Bacca

Sullo stesso Argomento:
La Rosa di Natale o Elleboro

mercoledì 12 dicembre 2012

La Rosa di Natale | L'elleborus Niger

Tra i doni natalizi ci sono le piante, ma scommetto che la prima pianta che ci viene in mente è la Stella di Natale o Euphorbia pulcherrima. In realtà le piante in questo periodo........si, va bene, non sono tantissime ma ne esistono anche altre.

 
Non volendo puntare sulle "solite piante di appartamento" molto belle ma impersonali, ci sono tutte le piante da bacche che però..... si, sono soprattutto piante da esterno.
Ma allora, perchè no una Rosa di Natale, anche conosciuta come Elleboro?
Il nome scientifico di questa pianta è Elleborus Niger, è una piccola pianta perenne rizomatosa, adattissima a resistere alle basse temperature. Si adatta perfettamente alla maggior parte dei suoli e non ha bisogno di cure particolari. Dopo la fioritura non mantiene la parte aerea, che si riprorrà l'inverno successivo.

Questa pianta di taglia piccola, non solo vive bene in girdino, ma si adatta anche a piccole composizioni floreali divenendone la parte centrale; i fiori, riuniti in gruppo, possono essere bianchi candidi, screziati, rosa o gialli. In vendita le piante partono dai 3,00 euro circa, quindi un acquisto, bello e possibile!

Link:

Altri Argomenti:

sabato 1 dicembre 2012

Pacchetti verdi | Green packets

Ho seguito l'idea della mia cara amica Annika che mi ha detto: ma perchè non metti i pacchetti verdi sul tuo blog verde? Hanno lo stesso colore....green! Le ho risposto:...perchè no?..... a patto che prima o poi torni a scrivere sul blog........silenzio....forse.
Nella speranza di poter vederla di nuovo alle prese con i suoi consigli giardinicoli, seguo la sua idea che mi sembra invece molto giusta. Mi sono chiesta: una persona che cura personalment eil proprio giardino ed il suo orto e che quindi avrà una particolare sensibilità verso l'handcraft e tutto ciò che riguarda la natura, che tipo di confezione potrà mai scegliere? .....ma certo! Una confezione semplice ma verde!

 

Quindi diamo la preferenza a carte semplici, quelle da impacco oppure al contrario, carte molto ricercate, ma sobrie, da quelle dei quotidiani, agli spartiti musicali, sino alle stampe fiorate. Come fiocco, il colore di eccellenza sarà il verde, ma anche il grigio, il bianco o il semplice cordoncino, e poi per guarnire possiamo veramente liberare la fantasia.....agrifolio, abete, felci, piccole pigne o comunque foglie verdi ma vere. Oppure, al contrario, le nostre foglie possono essere finte, ma fatte di pannolenci o di carta rifinitissima.

 

Una menzione speciale merita l'edera; è una pianta che io adoro e che riesco a sfruttare in quasi tutte le sue forme; per decorare candelieri, per decorare piatti, per decorare anche i dolci e quant'altro. L'edera si presta benissimo, nelle sue varietà di forme e colori e nella sua resistenza, e durata, quindi possiamo fare un pacchetto e donarlo anche qualche giorno dopo....ma non troppo!


Tutte le immagini mostrate sono tratte da Pinterest, dopo un peregrinaggio durato più di qualche giorno alla ricerca delle immagini più consone. Il filo conduttore di questi pacchetti è il verde, se avete avete bisogno di rosso avete il link in fondo.....

Link:
Pacchetti rossi

Google+ Badge