mercoledì 5 gennaio 2011

La Legge sugli Alberi ancora Disattesa


Leggo e Vedo che è ancora Disattesa la Legge sugli Alberi.

Abbiamo una bella legge in Italia, chiamata anche Legge Rutelli, è la Legge 113/1992 che prevede la Piantumazione di un nuovo albero per ogni nuovo nato nel proprio comune di residenza.
Da uno stralcio dei Testi Pubblicati:
Oggetto : Legge 29/1/1992, n. 113. - «Obbligo per il Comune di residenza di porre a dimora un albero per ogni neonato, a seguito di registrazione anagrafica»

L'articolo uno della legge indicata in oggetto, fa obbligo ai Comuni di impiantare un albero per ogni iscritto nella popolazione residente.

Il secondo comma dello stesso articolo incarica l'ufficio anagrafico comunale di registrare, entro quindici mesi dall'iscrizione anagrafica, sul certificato di nascita il luogo esatto dove l'albero è stato piantato ed, al terzo comma, pone a carico del Ministero dell'Interno di emanare entro novanta giorni dall'entrata in vigore della legge, disposizioni per l'attuazione della procedura.

Su questa Legge si inserisce una nuova disposizione del Ministro dell’Ambiente Prestigiacomo che decreta la 'Giornata nazionale degli alberi' che si svolgera' ogni anno il 21 novembre e che sostituisce la 'Festa degli Alberi', che si celebrava in passato e che e' ormai desueta; questa norma punta a rendere effettivo per i comuni l'obbligo di piantare un albero per ogni nato modificando la normativa vigente e rendendola piu' cogente per i sindaci, al fine di superare la soglia dei comuni che aderiscono, ferma ormai a meno del 40 %.

Queste nuove disposizioni si inserisco nei programmi di ampliamento delle aree verdi delle città soprattutto, nel contesto di una politica ambientale, purtroppo non sempre seguita; . un singolo albero, infatti, e' in grado di fornire abbastanza ossigeno per 10 persone e di assorbire, a seconda delle dimensioni, da 7 a 12 kg di emissioni di CO2 all'anno. Inoltre, gli alberi riducono l'inquinamento acustico e possono far risparmiare sino al 10 % del consumo energetico. Gli alberi sono gli elementi fondamentali di ogni Arredo Urbano e migliorano sempre la vivibilità delle nostre città.

Ritornando alla legge, questa inoltre riporta tutte quelle specifiche in relazione alle modalità per l’Acquisizione delle piante, il periodo di piantumazione che và dal 1°Aprile al 31 dicembre e tutte le indicazioni da seguire per poter effettuare al meglio le operazioni, fino ai rendiconti per i finanziamenti e le spese effettuate.

La parte inerente i primi passaggi burocratici, nella parte riguardante le registrazioni degli alberi e gli uffici di competenza, sono ancora elaborate ma, fidando su animi di buona volontà si possono superare; addirittura esistono dei moduli precompilati per fare richiesta laddove i comuni fossero ancora inadempienti. Pensiamo se tutti i Comuni della Nazione la rispettassero, almeno in parte.........

Google+ Badge